K1.5000

IMG-20171224-WA0019.jpg

DESCRIZIONE

SPECIFICHE TECNICHE

Una caratteristica della linea di amplificatori STEG D Class è la bassissima distorsione che riescono a mantenere anche a carichi bassissimi. Grazie alla BASSA TOLLERANZA DEI COMPONENTI PASSIVI E ALL’ACCURATA PROGETTAZIONE DEL LAYOUT, che riducono al minino le perdite di potenza e rendono le performance eccellenti. La componentistica utilizzata è di tipo selezionato e di particolare pregio, vengono impiegati resistori e condensatori a bassa tolleranza, capacità di accoppiamento in poliestere ad alta linearità con bassa deriva termica e realizzate appositamente per applicazioni audio. La scelta di ogni singolo dispositivo è stata studiata fin nei minimi particolari, ogni elemento trova la sua migliore collocazione nei delicati equilibri elettrici del sistema al fine di assicurare prestazioni eccezionali,invariabili nel tempo.

 

SISTEMA DI PROTEZIONE
Il K1|8000 integra due un sistemi di protezione uno globale gestito da microprocessore che ha il compito di effettuare, in modo continuo, il controllo delle seguenti funzioni:

  • Cortocircuito in uscita

  • Corrente continua ai capi degli altoparlanti

  • Innalzamento della temperatura

  • Muting nel transitorio di accensione

  • Tensione di alimentazione fuori range

  • Controllo intelligente delle ventole “INTELLISPEED”

I numerosi “sensori” presenti sul circuito inviano un flusso di dati continuo che viene elaborato ad altissima velocità. Grazie al software dedicato, il sistema di protezione reagisce in modo istantaneo, intervenendo opportunamente e segnalando eventuali disfunzioni tramite i LED posti sul pannello di controllo. L’altro sistema di protezione è gestito  dal modulatore che tiene sotto controllo il circuito di commutazione sullo stadio  finale

POTENZA:

Potenza 4 ohm monoWatt RMS - 11 to 14,4 Volt 750 x 1

Potenza 2 ohm monoWatt RMS - 11 to 14,4 Volt 1800 x 1 

Potenza 1 ohm monoWatt RMS - 11 to 14,4 Volt 2800 x 1 

Potenza 0,5 ohm monoWatt RMS - 11 to 14,4 Volt 5000 x 1 

SENSIBILITA' D'INGRESSO:

Volt RMS   0,2 V - 5 V

DIMENSIONI:

670 x 56 x 232 mm

PESO:

8 Kg

GR.I.P.S. - Ground Improved Path System
Allo scopo di evitare la generazione di anelli di massa nella connessione che intercorre tra autoradio ed amplificatore di potenza, nel passato sono stati adottati numerosi espedienti e sistemi tra cui la separazione della massa dell'amplificatore da quella di batteria della vettura. Tale sistema si è rivelato particolarmente efficace ed affidabile tanto è vero che i maggiori costruttori di Hi-Fi car lo hanno fatto proprio adottandolo nelle loro realizzazioni e utilizzandolo fino ai tempi odierni. Negli ultimi anni, con l'avvento delle iniezioni elettroniche tale sistema comincia a rivelarsi insufficiente poiché esso ha maggiore efficacia sui disturbi di origine elettrica ma risulta meno efficiente nei confronti di quelli di natura elettromagnetica. La Steg ha progettato il sistema GR.I.P.S. capace di abbattere entrambe le tipologie di disturbo, alternativo alle linee bilanciate, e con il vantaggio di non degradare la qualità del suono, mantenendo la compatibilità con le connessioni esistenti. La circuitazione GR.I.P.S. isola ciascuna massa di ingresso dalle altre, scongiurando la generazione di anelli anche nelle realizzazioni multiamplificate, multichannel e riduce inoltre il tempo di installazione assicurando sempre la massima qualità sonora

 

INTELLISPEED - Intelligent cooling fans power regulator
L'efficienza del sistema di raffreddamento del D’’ Class è tra le più elevate presenti sul mercato. Le straordinarie caratteristiche di dissipazione sono il risultato di scelte progettuali innovative, tra cui il sistema di ventilazione forzata dinamico Intellispeed controllato dal microprocessore. L'alto potere dissipante del profilo ad aletta si unisce all’efficacia delle 6 ventole integrate nei tunnel laterali, posizionate in modo da convogliare aria fredda nei punti più opportuni. I sensori integrati, monitorizzano in modo continuo le condizioni termiche/elettriche dei transistori e dei diodi, comunicando con il microprocessore in tempo reale. Il sistema di controllo, interpretando le rilevazioni, reagisce con la gestione intelligente delle ventole, attivandole quando la temperatura del dissipatore supera 40°C. A ventilazione inserita, il software ne controlla il flusso, variando la velocità di rotazione delle ventole in funzione dei parametri acquisiti in modo da garantire sempre le migliori condizioni di lavoro del D’’ Class.